Parco Castiglione di Sicilia

Proposta di massima per riqualificazione e sistemazione area a verde - Castiglione di Sicilia (CT) 2001

Un progetto scelto per mostrare un esempio di valorizzazione del verde esistente, alberi di alto fusto, attraverso la riorganizzazione delle diverse aree e l’inserimento di arbusti a completamento del verde.

Il lotto presenta due ingressi opposti, a quello principale si accede tramite una scalinata panoramica e vi sono due campetti di bocce.

Nella soluzione proposta l’aspetto che più emerge è l’area pedonale pavimentata che collega i due ingressi; questa è maggiore verso il panorama della scalinata.

Detta area pedonale consente di separare le diverse aree, quella dotata di campetti di bocce, quella attrezzata per i bambini e quella per il relax.

In prossimità della scalinata è organizzata l’area relax con sedute sulla sinistra rivolte verso il panorama, con antistanti  relativi spazi,  sulla destra il beverino, al centro più distanziate altre sedute che hanno la funzione di delimitare la zona pavimentata dall’area per i bimbi piccoli.

La zona tra il beverino e i campi da bocce è stata pensata per svolgere un ruolo di snodo tale da permettere di rendere meno evidente la presenza dell’esistente servizio igienico, con fioriere e ingresso più appartato, e consentire al tempo stesso l’accesso alla zona dei campetti, delimitata dalla differenza di quota e fioriere, attraverso dei gradini.

Il campetti sono accessibili anche dalla parte dove il percorso pedonale è in quota con essi e sono dotati di sedute.

La zona, invece, della bambinopoli destinata ai ragazzini, è concentrata nella parte centrale del lotto, al di sotto degli alberi disposti a cerchio e delimitata dal muretto che ne segue l’orientamento e ne evidenzia il salto di quota con un muretto da usare anche come seduta e la separa dalla zona dei giochi per i più piccoli.

Dotata sul lato perimetrale sinistro di sedute e di una fitta siepe di nuovi arbusti.

Accessibile da tutti lati ma, in particolare modo, sono stati evidenziati i due accessi alla suddetta bambinopoli, quello di fronte al secondo ingresso dalla strada e quello corrispondente alla zona relax quasi a creare un corridoio pedonale non pavimentato volto a separare la bambinopoli dalle sedute. 

 

[ inizio pagina ]